Home / Spettegolezzi Balsamici / Aceto balsamico è adatto e sicuro alle donne in gravidanza?

Aceto balsamico è adatto e sicuro alle donne in gravidanza?

Immancabile sulla tavola e tanto amato dagli italiani, il nostro amico aceto balsamico è adatto e sicuro alle donne in gravidanza? Scopriamolo insieme.

Gravidanza e Balsamico

Quantità e scelta accurata degli alimenti sono aspetti fondamentali per le future mamme. La selezione dei cibi corretti, infatti, è di estrema importante. Dalla colazione alla cena, è essenziale domandarsi se gli alimenti da ingerire siano o meno corretti per il corretto sviluppo del nascituro. 

Con “dieta in gravidanza” si intende il regime alimentare sano e ricco di elementi nutritivi in grado di mantenere in salute la mamma e il feto, apportando i nutrienti essenziali per garantire un apporto calorico bilanciato ed equilibrato.

Come comportarsi con i condimenti?

L’aceto balsamico è adatto e sicuro alle donne in gravidanza? O, in altre parole, rientra tra gli alimenti da includere nella dieta in gravidanza?
Di per sé, l’aceto balsamico tradizionale gode di innumerevoli proprietà. Per citarne alcune:

  • Ha forti capacità antisettiche e antibatteriche
  • Aumenta il senso di sazietà
  • Aiuta a combattere l’invecchiamento cellulare
  • Regola la pressione sanguina 

Di particolare interesse per una mamma in dolce attesa è la capacità dell’Aceto Balsamico di alleviare la nausea, specialmente se assunto di mattina.

L’Aceto Balsamico, inoltre, è ricco di antiossidanti. Questi sono ottimi per le mamme in attesa in quanto proteggono le cellule da possibili danni causati dai radicali liberi. Per di più, un’alta percentuale di antiossidanti in gravidanza aiuta a proteggere la mamma e il bambino dallo stress ossidativo.

Ricordiamo inoltre che l’Aceto Balsamico (quello tradizionale DOP) non fa ingrassare, anzi! L’Oro Nero di Modena è povero di calorie ed è utile per combattere il colesterolo alto. Discorso diverso, invece, se si parla di glasse di aceto balsamico. Queste sono ottenute aggiungendo al mosto cotto (unico ingrediente che compone l’aceto tradizionale DOP) anche aceto di vino, addensanti, coloranti e dolcificanti. L’apporto zuccherino, e calorico, di glasse e  prodotti simili è pertanto maggiore. 

Svantaggi dell’aceto balsamico

L’aceto balsamico ha un alto contenuto acido. Questo può causare o aumentare il bruciore di stomaco in gravidanza. Inoltre, in particolare alcuni tipi di aceto come quello di mele, se assunti in alta quantità in gravidanza possono causare problemi dentali.

Dunque, l’Aceto Balsamico di Modena è adatto e sicuro in gravidanza. Ciò su cui serve fare attenzione sono gli alimenti che si condiscono e accompagnano con il Balsamico! Verdure non lavate, pesce e carne cruda possono essere le principali cause di problemi. 
Idee per ricette con aceto balsamico

Una curiosità legata alla storia dell’Aceto Balsamico di Modena:
“si narra che nel 1500 Lucrezia Borgia duchessa di Ferrara chiese il famoso aceto per lenire le doglie del parto.”

Un caro saluto da Modena

Check Also

Un regalo diverso originale esclusivo

Un regalo diverso originale esclusivo

Cercate un regalo diverso originale esclusivo? Volete regalare qualcosa che in passato è stato certamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *