Home / Ricette balsamiche / Pesce e crostacei / Polenta con gamberi e Aceto Balsamico

Polenta con gamberi e Aceto Balsamico

Ma vogliamo parlare della polenta con gamberi e Aceto Balsamico? L’avete mai assaggiata? Una forchettata tira l’altra e il risultato, un misto tra rustico e moderno, è decisamente… spaziale!

E non solo! Nella ricetta che vi vogliamo proporre qui oggi oltre alla polenta con gamberi e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena aggiungiamo anche delle code di gamberi e un pizzico di pepe!

Un piatto ricercato, una preparazione semplice

Ecco qui gli ingredienti per 4 persone:

Raccolti gli ingredienti, siamo pronti per iniziare. Ecco qui 5 semplici passaggi per portare in tavola un piatto unico da leccarsi i baffi:

  • Fate scaldare il brodo di pesce in una pentola. Prima che raggiunga l’ebollizione, aggiungete la farina mescolando continuamente con un mestolo di legno.
  • Cuocete a fiamma molto bassa per circa 30-40min, tenendo costantemente mescolato.
  • Nel frattempo, sgusciate le code di gambero e fatele rosolare per qualche minuto in una padella antiaderente con il burro e uno spicchio di aglio. Regolate di sale e pepe a piacere.
  • Ultimata la cottura della polenta siamo pronti per impiattare: adagiate la polenta su un piatto e aggiungete qualche coda di gambero in cima con la loro salsa.
  • E per finire… un filo di aceto balsamico tradizionale di Modena D.O.P. (rigorosamente aggiunto crudo alla fine!)
Polenta con gamberi e Aceto Balsamico

L’aceto balsamico tradizionale di Modena, infatti, va utilizzato a crudo! I sapori e l’aroma caratteristico che lo rende unico, vengono persi se il prodotto viene messo sulla fiamma. Nel caso in cui abbiate bisogno di utilizzare dell’aceto balsamico in cottura, vi consigliamo di optare per un aceto balsamico di Modena I.G.P.

Ed ora… Buon appetito! 

(e fateci sapere se è da voto 10)

Un caro saluto da Modena

Check Also

Filet mignon all’Aceto Balsamico

A Natale: Filet mignon all’Aceto Balsamico

A Natale: Filet mignon all’Aceto Balsamico Ahhh il Natale! Decorazioni di qui, lucine di la… e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *