Ultime notizie
Home / Aceto Balsamico di Modena / Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.

ABTM – Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.

—–

Definizione del prodotto siglata nel 1976  presso la Camera di Commercio di Modena dai Maestri Assaggiatori della Consorteria:

“ Il vero Aceto Balsamico Tradizionale è prodotto nell’area degli antichi domini Estensi.

É ottenuto da mosto d’uva cotto; maturato per lenta acetificazione, derivata da naturale fermentazione e progressiva concentrazione mediante lunghissimo invecchiamento  in una serie di vaselli di legni diversi senza alcuna addizione di sostanze aromatiche.

Di colore bruno scuro, carico e lucente, manifesta la propria densità in una corretta, scorrevole sciropposità.

Ha profumo caratteristico e complesso, penetrante, di evidente ma gradevole ed armonica acidità.

Di tradizionale ed inimitabile sapore dolce e agro ben equilibrato, si offre generosamente pieno, sapido con sfumature vellutate in accordo con caratteri olfattivi che gli sono propri. “

—–

Con una produzione di sole 90/100 mila bottiglie annue è il più pregiato dei Balsamici Modenesi
L’aggettivo Tradizionale è determinante! Identifica l’oro nero modenese, il prodotto originale a limitata produzione artigianale, quello che noi modenesi siamo abituati ad utilizzare nei nostri piatti ed avere quasi quotidianamente sulle nostre tavole

 

Il Balsamico Tradizionale o ABTM è un prodotto artigianale raffinato di alta qualità, il suo processo produttivo è dettato dal rigido Disciplinare di Produzione,  la fiera alimentare è certificata dall’organismo di controllo “Cermet” e viene imbottigliato dopo l’assaggio e l’approvazione di un gruppo di esperti assaggiatori, dal Consorzio nell’esclusiva bottiglia creata da “Giugiaro”.

 

Nasce dalla fermentazione del mosto cotto , unico ingrediente, che attraverso un lungo periodo di invecchiamento in botti di legno si trasforma in una eccellenza gastronomica dalle caratteristiche uniche.
Due periodi minimi d’invecchiamento sono previsti per legge 12 e 25 anni

 

ABTM DOP Invecchiato 12 anni
ABTM DOP Extra Vecchio 25 anni

 

IMPORTANTE: ricordati che Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. va sempre utilizzato solamente a crudo, mentre l’Aceto Balsamico I.G.P. può anche essere messo in padella durante la cottura del cibo.

Come fare l’Aceto Balsamico Aspetti VISIVI

Come fare l'Aceto Balsamico

Come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale e sopratutto come riconoscerlo? Aspetti VISIVI –  Il Balsamico Tradizionale di Modena è un prodotto vivo, ogni Aceto presenta piccole e diverse caratteristiche. Come abbiamo già visto nei precedenti articoli, ogni sua fase produttiva può dettare differenze organolettiche che ritroveremo nel prodotto finito e ne …

Scopri di più »

Aceto Balsamico Ingredienti. Scopri le differenze

Aceto Balsamico Ingredienti

Aceto Balsamico Ingredienti. La gamma dei prodotti accomunati dallo stesso nome Aceto Balsamico di Modena è estremamente ampia,  identificare  la tipologia dell’Aceto ed i suoi ingredienti ci aiuterà a comprendere come il prezzo è determinato da svariati fattori. Voglio portare alla vostra attenzione quelle che sono le principali differenze tra …

Scopri di più »

Aceto Balsamico Tradizionale come si fa: La Chimica delle fermentazioni. 


Aceto Balsamico Tradizionale come si fa

Aceto Balsamico Tradizionale come si fa ? Bella domanda!! La  risposta non è semplice ma sei nel posto giusto per avere delle informazioni utili.  Oggi in questo articolo parleremo della Chimica delle Fermentazioni un’altra importante fattore nella catena produttiva di questa eccellenza alimentare unica al mondo. Il Balsamico Tradizionale è …

Scopri di più »