Home / Ricette balsamiche / Aperitivi e Fingerfood / Tartine con Salmone e Perle di Aceto Balsamico

Tartine con Salmone e Perle di Aceto Balsamico

Sei alla ricerca di una ricetta per un antipasto sfizioso diverso e facile da realizzare? Le tartine con Salmone e Perle di Aceto Balsamico sapranno soddisfare e stuzzicare i palati dei tuoi ospiti.
In poco tempo e con semplici passaggi riuscirai a presentare un fingerfood colorato, gustoso e sorprendente. Il gusto unico dell’Aceto Balsamico di Modena darà l’inconfondibile tocco finale esaltandone il risultato.

Invitanti, colorate, saporite, gustose le Tartine con Salmone sono un perfetto antipasto innovativo. 

Frutto della cucina molecolare i Gioielli di Balsamico (perle) sono delle piccole sfere in glucosio contenenti Aceto Balsamico di Modena, dall’aspetto simile al caviale sono piccoli scrigni di piacere che rilasciano una esplosione di sapori. 
Questo prodotto ti permetterà di proporre in chiave moderna i sapori della nostra tradizione. Il loro gusto agrodolce si sposa divinamente con il salmone e non solo, le possibilità di abbinamenti sono veramente infinite.

Ma visto che il tempo stringe, torniamo alla ns ricetta e mettiamo insieme tutti gli ingredienti necessari per preparare le Tartine con Salmone e Perle di Aceto Balsamico.

Pane da toast
Burro
Cipolla bianca
Salmone a fette
Perle di Aceto Balsamico 
Erba Cipollina

Tartine con Salmone e Perle di Aceto Balsamico

Preparazione:

Tostate leggermente le fette di pane fino a quando avranno cambiato leggermente colore e preso una lieve croccantezza.

Facendo attenzione a non sbriciolarle  tagliate in quattro parti le fette di pane da toast.

Spalmate su di esse un morbido strato di burro ed aggiunge un pò di cipolla bianca finemente tritata, una fettina di salmone e qualche perla di Aceto Balsamico. 

Aggiungete un piccolo ciuffetto di erba cipollina per dare un ulteriore tocco di colore, impiattate e servite a tavolo. 

Vi invitiamo a dare un’occhiata alle altre squisite ricette con protagonista i Gioielli di Balsamico.

https://acetobalsamico.blog/2019/11/26/antipasto-veloce/

Importante: non ci stancheremo mai di ricordarvi che l’Aceto Balsamico di Modena IGP può essere utilizzato a crudo come condimento finale del piatto o messo in padella sulla fiamma durante la cottura del cibo. 

Mentre l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP va sempre e solamente utilizzato a crudo.

Un caro saluto da Modena

Check Also

Insalata di spinaci e zucca

Insalata di spinaci e zucca al forno.

Utilizzare prodotti di stagione è sempre un’ottimo modo per preparare piatti interessanti come l’insalata di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *