Breaking News
Home / Spettegolezzi Balsamici / Assaggi Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

Assaggi Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

Qualche serata in Consorteria a fare assaggi di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Dopo l’arrivo del Covid-19 alcune cose sono cambiate anche nelle procedure d’assaggio ma non è cambiata la nostra voglia di continuare ad alimentare la nostra passione e arricchirci di nuove esperienze. 

Gli incontri per fare gli assaggi sono sempre un momento speciale, il sedersi intorno ad un tavolo con persone che condividono l’amore per questa eccellenza alimentare è sempre un momento magico dove accrescere le nostre conoscenze.

La serata di assaggi non inizia quando ci si siede al tavolo, alcuni accorgimenti sono consigliati agli assaggiatori prima dell’inizio; aver finito di mangiare almeno un ora prima, NON mangiare cibi dai forti sapori ad esempio aglio, cipolla o caramelle, chewing gum, NON fumare, NON bere caffè, insomma evitare tutte quelle cose che possono alterare i gusti. 

Assaggi Aceto Balsamico Tradizionale

Oggi ogni assaggiatore è stato dotato di un set di 6 bicchieri di vetro, contenuti in una pratica valigetta, con i quali una volta versato un piccolo quantitativo di Balsamico Tradizionale, osserverà gli aspetti visivi e valuterà gli olfattivi del prodotto.

Questa operazione veniva precedentemente eseguita utilizzando un Matraccio (contenitore di vetro a forma di ampolla). Affiancandolo alla luce di una candela viene osservato il colore, la limpidezza e la densità del prodotto. Analogamente viene eseguita anche la valutazione olfattiva: franchezza, pienezza, intensità e persistenza, acidità sono presi in attento esame.

Assaggi Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

Anche se tra una assaggio e l’altro indossiamo la mascherina protettiva, nulla è cambiato per quanto riguarda la parte gustativa. Utilizzando un cucchiaio in ceramica, unico materiale che non trasferisce gusti o sapori al Balsamico Tradizionale, vengono degustati e valutati tutti i prodotti.


Tutti gli assaggiatori compilano una scheda di valutazione personale attribuendo ad ogni aspetto del prodotto un punteggio, alla quale seguirà una scheda del “tavolo” ottenuta facendo la media dei voti di tutti gli assaggiatori.

Se gradite fare un’approfondimento sui metodi di valutazione e assaggi Aceto Balsamico Tradizionale vi invitiamo a leggere i seguenti articoli: 

Aspetti Visivi https://acetobalsamico.blog/2020/04/30/come-fare-l-aceto-balsamico/

Aspetti Olfattivi https://acetobalsamico.blog/2020/05/03/come-si-fa-laceto-balsamico/

Aspetti Gustativi https://acetobalsamico.blog/2020/05/10/come-fare-aceto-balsamico/

Un caro saluto da Modena

Check Also

Balsamico Tradizionale ha il locale adatto.

Balsamico Tradizionale ha il locale adatto.

Balsamico Tradizionale ha il locale adatto dove invecchiare? Lo sai dove viene posizionata nella casa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *