Home / Aceto Balsamico di Modena / Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. / Come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale

Come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale

Se ti stavi chiedendo come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale sei nel posto giusto! Nel nostro Blog puoi trovare le risposte alle tue domande. Tradizione e curiosità del mondo del Balsamico.
Sei nel posto giusto sopratutto se ti torvi presso la Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena di Spilamberto, paese natale di questa eccellenza alimentare. 

Come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale

La Consorteria

Come fare l’Aceto Balsamico tradizionale è una domanda che tutti gli anni porta decine di persone ai corsi di formazione organizzati dalla Consorteria. Creata nel 1967 dall’idea di un gruppo di produttori ed amanti del Balsamico é il massimo organismo nato e condotto con la passione e la volontà di tramandare e proteggere il Balsamico Tradizionale. 

Conta oggi più di 800 volontari inscritti, al suo interno oltre ad essere affascinato dalla splendida ambientazione data dal Museo del Balsamico, dagli odori del legni delle botti, dal profumo del Balsamico vieni affascinato dall’amore per questo prodotto delle persone che ne fanno parte. Spiegare le svariate peculiarità dell’Aceto Tradizionale, fa illuminare gli occhi di gioia dei relatori.

Mentre in passato chi deteneva la conoscenza del prodotto ne parlava a fatica, era poco propenso a raccontarti i segreti con i quali si ottiene un buon prodotto, oggi viceversa la Consorteria organizza corsi con il fine di distribuire la loro esperienza e competenza. 

Tramandare la conoscenza del prodotto e soprattutto insegnare quali sono gli errori da non commettere durante la produzione sono parte degli obiettivi della Consorteria. 

Come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena NON è facile ! NON è un prodotto che si improvvisa!  Una attenta ed accurata selezione di tutte le parti che compongono il suo processo produttivo sono indispensabili e determinanti nel risultato.

Le viti e le uve

La prima lezione ha avuto come argomento “Le viti e le uve” (puoi avere maggiori info cliccando questo link al ns articolo.https://acetobalsamico.blog/2019/09/15/uva-per-aceto-balsamico-tradizionale-%E2%80%A8/
Le loro caratteristiche sono la base di partenza del prodotto, devono essere DOC e della provincia modenese, i vecchi territori Estensi quelli compresi tra i fiumi Secchia e Panaro. Ma non tutte le uve sono adatte. Quelle permesse sono indicate dal Disciplinare di Produzione (scarica una copia del Disciplinare) sono certificate, le più comunemente usate: Lambrusco e Trebbiano.

Come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale

Una curiosità: le uve vengono raccolte quando sono molto mature per avere un mosto con la più alta gradazione zuccherina possibile. La pigiatura deve essere dolce e la spremitura non deve avere una resa superiore al 70%. Ma non è tutto qui.

Oltre alle viti ed alle uve per sapere come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale dovrai documentari anche sul Mosto crudo, il Mosto cotto e la sua fermentazione, Le botti ed i diversi legni utilizzati che trasferendo al Balsamico Tradizionale le loro essenze contribuiscono alla produzione di un’eccellenza alimentare unica al mondo.

Come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale

E se vorrai, potrai imparare a gestire la tua acetaia personale, dovrai fare i travasi ed i rincalzi e soprattutto avere pazienza perché per avere il tuo Balsamico Tradizionale pronto dovrai aspettare almeno 12 anni. 

Il prodotto viene invecchiato anche 25 Anni ed in questo caso prende la denominazione  di ABTM Extra Vecchio.

Pur avendo come unico ingrediente il mosto cotto il Balsamico Tradizionale è un prodotto molto complesso.
Nel prossimo articolo dedicato a come fare l’Aceto Balsamico Tradizionale, vi racconteremo delle curiosità sui diversi legni e le botti utilizzate e le loro dimensioni, elementi Indispensabili per la produzione dell’ABTM.

Vi aspettiamo sul nostro blog. A presto.

Un caro saluto da Modena 

Check Also

Aceto Balsamico come si fa

Aceto Balsamico come si fa: Glossario D-Z

Aceto Balsamico come si fa: Il glossario del Balsamico per farvi conoscere al meglio questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *