Breaking News
Home / Spettegolezzi Balsamici / Gran Premio del Balsamico 2019

Gran Premio del Balsamico 2019

Gran Premio del Balsamico 2109 – Domenica 6 ottobre il Comitato Tipico di Maranello ha celebrato presso l’Auditorium Ferrari il decimo anniversario del Gran Premio del Balsamico Tradizionale.

Il Gran Premio del Balsamico Tradizionale è uno dei principali aspetti del Comitato. La raccolta per la degustazione ha coinvolto 500 campioni, provenienti da molte cantine di aceto di Maranello e di altri territori. Questa competizione rappresenta prima di tutto l’opportunità di tenersi in contatto con le numerose realtà familiari che incarnano il desiderio di continuare questa antica tradizione. Il GP propone la valutazione del prodotto attraverso analisi di laboratorio e sessioni di degustazione. Questi sono eseguiti da esperti assaggiatori del Consorzio Spilamberto.

La cerimonia è iniziata alle 10 con i saluti del Presidente di Maranello Tipico Lucia Bursi e del Sindaco Luigi Zironi. I saluti sono stati seguiti da una presentazione del libro dedicato a questo importante anniversario dal titolo “Tipico d’autore, la tradizione vissuta con gusto”. Ombretta Guerri ha contribuito a illustrare il progetto editoriale.

Il volume racconta il Comitato Tipico di Maranello, le sue attività, la sua storia e le sue collaborazioni. Ma soprattutto racconta il cittadino di Maranello che ha vinto le prime dieci edizioni del Gran Premio dell’Aceto Balsamico Tradizionale. Il libro contiene interviste fatte di ricordi, conoscenze, tradizioni che raccontano la storia del territorio.

Gran Premio del Balsamico

Dopo la presentazione, finalmente si è svolta la premiazione del vincitore dell’edizione 2019. Il premio è stato consegnato dalla figlia di Vincenzo, Giovanna Ferrari Amorotti. Tra i relatori: Ivano Biolchini, Vice Presidente di Maranello Tipico e Maurizio Fini, Gran Maestro dell’Aceto Balsamico Tradizionale.

Quest’anno è stato anche quello dello speciale “Premio fedeltà” intitolato a Vincenzo Ferrari Amorotti, primo presidente e fondatore del Comitato. Il premio è stato assegnato alla cantina dell’Aceto di Maranello che non ha mai ricevuto premi ma che ha consegnato il campione ogni anno.

Un riconoscimento che enfatizza la filosofia del Grand Prix che vuole promuovere e incoraggiare il lavoro e l’impegno alla base della gestione delle cantine di aceto.

Controlla il nostro blog per essere costantemente aggiornato sulle notizie sull’aceto balsamico tradizionale

Check Also

Aceto Balsamico va conservato in Frigo

Aceto Balsamico va conservato in frigo?

L’Aceto Balsamico va conservato in frigo? Da numerosi anni, l’eccellenza del modenese si trova sulle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *