Breaking News
Home / Spettegolezzi Balsamici / La prima edizione di “Stuzzicalamberto”

La prima edizione di “Stuzzicalamberto”

L’evento Mast Còt è proseguito con la prima edizione di “Stuzzicalamberto“, un’iniziativa enogastronomica che si è svolta dal 5 al 6 ottobre a Spilamberto. L’evento è stato concentrato sui sapori tipici della nostra terra come l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

I suoi protagonisti sono stati numerose associazioni e imprese del territorio che hanno offerto degustazioni di piatti a base di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Gli itinerari di degustazione si sono sviluppati attraverso tre strade del centro storico di Spilamberto.

La prima edizione di Stuzzicalamberto si è svolta sabato 5 e domenica 6 ottobre, dalle 12 alle 22. Lo scopo principale dell’iniziativa è quello di promuovere le aziende del territorio attraverso itinerari enogastronomici caratterizzati da un filo conduttore, quello di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Coinvolti ristoranti, bar, pizzerie, pasticcerie, rosticceria, salumerie, panetterie, associazioni ed espositori, offrendo degustazioni delle loro specialità.

I biglietti che ti permettevano di partecipare alle degustazioni, erano in prevendita a partire dal 21 settembre presso la reception del Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Spilamberto. Con il biglietto, i partecipanti hanno gustato le iniziare le degustazioni. Ovviamente sarà possibile mangiare e gustare le prelibatezze del luogo, anche indipendentemente dai percorsi di degustazione.

Ci saranno tre itinerari:
Mosto Cotto (10 €)
Affinato (12 €)
Extravecchio (14 €)

Ogni itinerario prevedeva 10 o 11 degustazioni diverse, quasi tutte a base di Aceto Balsamico. Ma alcuni prevedevano assaggi di Nocino o Amaretto. Inoltre, una delle società partecipanti servirà da bere in ogni percorso. Gli antipasti saranno preparati da bar, ristoranti, panetterie o associazioni presenti nella zona di Mast Còt.

Per informazioni e dettagli:

tel. a 059 / 781614

Per i dettagli o programma www.mastcot.it

Check Also

Aceto Balsamico va conservato in Frigo

Aceto Balsamico va conservato in frigo?

L’Aceto Balsamico va conservato in frigo? Da numerosi anni, l’eccellenza del modenese si trova sulle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *